EN

Capital Markets

Le banche d'investimento stanno optando per un nuovo ed innovativo life cycle. La maggiore richiesta di capitale, i costi relativi alla compliance e la volatilità dei mercati, stanno aumentando la pressione sui margini e generando un enorme livello di incertezza. Come diretta conseguenza, tutte le banche di investimento hanno iniziato ad abbandonare le linee di business non remunerative, per concentrarsi sui propri servizi principali in grado di generare reddito.

 

Molti attori sono stati costretti a diventare di nicchia e fornire ai propri clienti prodotti e servizi personalizzati ad alto rendimento. Altri hanno puntato su modelli di espansione mirati al raggiungimento di alti volumi. In entrambi i casi, mantenere lo status quo non è più un’opzione perseguibile.

Una strategia di distribuzione che sfrutti i nuovi canali, è diventata un fattore chiave di successo sia per prodotti off- the-shelf che per servizi su misura. I nuovi canali, infatti,  rappresentano l’unico modo per ridurre il cost-to-serve. Per i servizi su misura, la distribuzione digitale consente di fornire servizi innovativi e customer experience che creano un differenziale competitivo rispetto alla concorrenza. Il nuovo motto è dunque: “in qualsiasi luogo, in qualsiasi momento”.

La gestione del rischio è un punto di particolare attenzione. Un’organizzazione deve necessariamente allineare i processi di business in modo da adeguarsi al contesto normativo in continua evoluzione. Nuove norme richiedono alle banche d’investimento la creazione di nuovi modelli di governance e procedure di monitoraggio più attente.

La vera sfida per le banche di investimento è promuovere un cambiamento culturale diffuso, che consenta una chiara misurazione del cost-of-risk e si basi su una visione end-to-end dei processi e dei controlli. La compliance è molto più di una serie di requisiti obbligatori. È, infatti, l’occasione per ripensare interamente il quadro operativo e la strategia di un’organizzazione.

La tecnologia e i big data consentono una corretta gestione del rischio. Quasi come un esercizio di reverse engineering molte banche stanno iniziando ad allineare i framework aziendali al contesto tecnologico. Il processo passa dalla trasformazione delle architetture di front, middle e back office da strutture verticali specializzate per prodotto a sistemi cross-product. Ciò permette di essere più reattivi nell’innovazione del prodotto e nell’industrializzazione dei processi. Le banche di investimento devono, inoltre, valorizzare i propri dati in modo da supportare i processi di monitoraggio del rischio e la creazione di modelli di pricing efficaci.


APPROFONDIMENTI

Market & Investment Banking

How To Be Successful In Ambitious IT Transformation In Capital Markets

Increasing competitiveness in financial markets and the (“expected”) growth of both volume and complexity of financial instruments are bringing banks to enhance their technology platforms to ensure [...]

READ MORE

Transaction Banking & Securities

Central Counterparty Clearing Reduces Market Risk

A Central Counterparty Clearing (CCP) interposes itself as legal counterparty to both sides of transactions in a market. Contracts are entered into bilaterally and then transferred by [...]

READ MORE

Transaction Banking & Securities

EU Launches New Short Selling Regulation

Since the 2008, amid the financial market turmoil, numerous countries imposed short selling bans to limit market bets on EU listed shares or bonds that caused falling [...]

READ MORE

Be. All rights reserved ©